SABATINI. SOLO RISATE

Loschi figuri, vecchi corsari e buone donne, trattorini e mentucciari, birra risse e canzonacce. Alla Locanda questo accade, e anche peggio ... Sono vietati Topic di politica Internazionale e Nazionale, Topic che parlano di fascismo nazismo comunismo ed etc... etc...

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Bluette » venerdì 9 novembre 2012, 13:06

Da quando s'e' imparato a parla'? Squallido personaggio, dopo essersi abbondantemente abbuffato alle spalle della Lazio con affari tipo Makinwa, Artipoli e Vignaroli adesso ce sputa addosso tentando di arruffianarsi i nuovi padroni. Mi fa schifo. :asrm
71 anni da Laziale schifando il resto
Avatar utente
Bluette
  
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:43
Località: ROMA

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Anni80 » venerdì 9 novembre 2012, 13:11

La aquile non volano a stormi....

A' poracci...
1927: vincemmo scegliendo di non essere voi
Avatar utente
Anni80
 
 
Messaggi: 628
Iscritto il: venerdì 1 luglio 2011, 21:27

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Massy73 » venerdì 9 novembre 2012, 13:20

HA SCRITTO TUTTO BLUETTE

NA MERDA TRA LE MERDE
Immagine ImmagineImmagine
Avatar utente
Massy73
    
 
Messaggi: 6174
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 19:36
Località: Fiumicino

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda ramo79 » venerdì 9 novembre 2012, 13:28

sabatini walter è un coglione risaputo..ma io credo che ci troviamo di fronte alle solite dichiarazioni fatte perchè sicuramente i giornalisti presenti volevano fargli dire questo..a roma il giornalismo ha solo una direzione .. :asrm
"i laziali generosi, forti irriducibili,sono loro l'orgoglio di Roma e di loro sono sempre stato fiero"Paolo Di Canio
Avatar utente
ramo79
  
 
Messaggi: 2014
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2011, 17:23
Località: Roma

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda ramo79 » venerdì 9 novembre 2012, 13:29

alphonse ha scritto:A me certe volte mi sembrano troppi pure i Laziali, pensa se potevo esse' della roma per questioni di quantità.

:clapclap
"i laziali generosi, forti irriducibili,sono loro l'orgoglio di Roma e di loro sono sempre stato fiero"Paolo Di Canio
Avatar utente
ramo79
  
 
Messaggi: 2014
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2011, 17:23
Località: Roma

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Maxy2002 » venerdì 9 novembre 2012, 14:17

Bluette ha scritto:Da quando s'e' imparato a parla'? Squallido personaggio, dopo essersi abbondantemente abbuffato alle spalle della Lazio con affari tipo Makinwa, Artipoli e Vignaroli adesso ce sputa addosso tentando di arruffianarsi i nuovi padroni. Mi fa schifo. :asrm

A proposito de Makinwa, non prese Cavani perchè disse che era più forte Makinwa appunto...pensa che genio!
Grazie al cielo, perchè amo i suoi stessi colori...
Avatar utente
Maxy2002
  
 
Messaggi: 1872
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 13:20
Località: Roma Biancoceleste

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Scommodo » venerdì 9 novembre 2012, 14:20

Che buffoni che sono.
Stemperiamo i toni, facciamo la conderenza maestro e Petkovic, la Lazio ha declinato la proposta, bla bla

E poi quell incompetente se ne esce cosi.
Ma tanto a loro tutto è permesso, gia mi immagino i sorrisetti per la battutta.

Un :fiore per tutti quei figli romadi che hanno il padre tifoso del catanzaro, palermo, cosenza, napoli, lecce..
Un :fiore per tutti quei figli romadi che dal 1927 hanno dovuto cominciare a tifare una squadra diversa da quella del padre.
HEY HO LET'S GO
Scommodo
  
 
Messaggi: 1424
Iscritto il: domenica 3 luglio 2011, 16:57

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Paoletto » venerdì 9 novembre 2012, 14:32

inferiori.
Avatar utente
Paoletto
     
 
Messaggi: 9886
Iscritto il: domenica 3 luglio 2011, 18:52

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda aRomaSoloLazio » venerdì 9 novembre 2012, 14:38

Uno che ha portato Makinwa prefendolo a Cavani.
Ma de che parlamo.
Immagine
Avatar utente
aRomaSoloLazio
     
 
Messaggi: 9677
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 8:40
Località: SS1-A12

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda alessioambro » venerdì 9 novembre 2012, 14:47

aRomaSoloLazio ha scritto:Uno che ha portato Makinwa prefendolo a Cavani.
Ma de che parlamo.

.
DEI NOSTRI COLORI FIERI,DEL CALCIO A ROMA PIONIERI!

PADRONI DI ROMA
26 maggio 2013...history makers!
Avatar utente
alessioambro
    
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 6 settembre 2011, 22:58
Località: Trento

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda MrEnrich » venerdì 9 novembre 2012, 14:48

stranamente il record dell'olimpico è 81000 spettatori..SS LAZIO - foggia..

ma loro sodùmioni!
Immagine
MrEnrich
  
 
Messaggi: 1453
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 0:13

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda NeroLativm » venerdì 9 novembre 2012, 14:52

indifferenza totale , se l'ha detto è per fasse bello con i romanisti dopo che ha fatto intendere che de rossi è cedibile.
solita circonvenzione di incapaci, niente di nuovo.

roma merda
SS LAZIO 1900 NOI SIAMO LA TRADIZIONE!
Immagine
Immagine

DELL'AQUILA IL PROPRIO STORMO E' IL CIELO
NeroLativm
     
 
Messaggi: 12732
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2011, 10:15
Località: ???

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Lorenzo » venerdì 9 novembre 2012, 15:21

Scommodo ha scritto:Che buffoni che sono.
Stemperiamo i toni, facciamo la conderenza maestro e Petkovic, la Lazio ha declinato la proposta, bla bla

E poi quell incompetente se ne esce cosi.
Ma tanto a loro tutto è permesso, gia mi immagino i sorrisetti per la battutta.

Un :fiore per tutti quei figli romadi che hanno il padre tifoso del catanzaro, palermo, cosenza, napoli, lecce..
Un :fiore per tutti quei figli romadi che dal 1927 hanno dovuto cominciare a tifare una squadra diversa da quella del padre.


:clapclap

1927. QUELLI CHE HANNO PORTATO LA 'NDUJA A ROMA.
Lorenzo
 
 
Messaggi: 634
Iscritto il: lunedì 4 luglio 2011, 22:58

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Valenox » venerdì 9 novembre 2012, 15:37

porello :fiore :asrm
Quante volte ho cantato te, la più bella di tutte quante
Avatar utente
Valenox
    
 
Messaggi: 6517
Iscritto il: venerdì 21 settembre 2012, 0:07

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Jigoro Kano » venerdì 9 novembre 2012, 15:42

format+shit :asrm
S.S. LAZIO 1900: 114 YEARS OF TRUE STORY.
Ut sementem feceris ita metes. (Cicerone)
Avatar utente
Jigoro Kano
   
 
Messaggi: 2728
Iscritto il: mercoledì 6 luglio 2011, 8:47

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Teutonic » venerdì 9 novembre 2012, 15:56

"In ogni guerra, la questione di fondo non è tanto di vincere o di perdere, di vivere o di morire; ma di come si vince, di come si perde, di come si vive, di come si muore. Una guerra si può perdere, ma con dignità e lealtà. La resa e il tradimento bollano per sempre un popolo davanti al mondo."
(Junio Valerio Borghese)
Avatar utente
Teutonic
 
 
Messaggi: 908
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2011, 17:19

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Mex87 » venerdì 9 novembre 2012, 15:59

Pora stella.
LAZIO PATRIA NOSTRA.

ROMANISTA INFAME.
Avatar utente
Mex87
     
 
Messaggi: 11111
Iscritto il: martedì 28 giugno 2011, 23:42

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Il Corinzio » venerdì 9 novembre 2012, 16:31

Oh a me quando mi dicono che siamo di meno godo troppo.
fotografia AWESOME
Avatar utente
Il Corinzio
    
 
Messaggi: 4012
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 8:11

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda leonardo » venerdì 9 novembre 2012, 16:38

Il Corinzio ha scritto:Oh a me quando mi dicono che siamo di meno godo troppo.

Ma che ne sanno...
«Quanno dai la mano a uno te po' capita' de strigne
quella de no' zozzone o quella de 'n ladro o 'n delinguente.
Perciò salutamose tutti a la romana:
se vorremo ancora bene, tenendose a distanza!»

Carlo Alberto Salustri detto Trilussa
Avatar utente
leonardo
     
 
Messaggi: 13665
Iscritto il: giovedì 30 giugno 2011, 9:36
Località: Roma

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda Sylvandor » venerdì 9 novembre 2012, 16:43

Ho trovato questo articolo in rete. Leggete un po'...

Nella vita ho sempre accettato lezioni da parte dei “bravi maestri”, perché chi ha fatto bene tante cose è da prendere sempre come modello, perché ti può insegnare tante cose. Quello che non ho mai accettato in questi 50 anni, sono le lezioni che arrivano dai “cattivi maestri”, quelli che magari sono pure arrivati in alto, ma imbrogliando, barando, dando quindi un pessimo esempio di come si fa una scalata sociale. Quello che non ho mai sopportato, sono i “ruffiani, i falsi e i voltagabbana”, quelli che cambiano idea a seconda del colore della maglia che indossano o della bandiera politica che difendono, pronti sempre a sputare senza ritegno nel piatto in cui hanno mangiato, oppure a rinnegare una fede in cambio di un assegno a 5 o 6 zeri. Il signor Walter Sabatini, oltre ad essere un “pessimo maestro”, ha dato dimostrazione di essere un “ruffiano, un falso e un voltagabbana”, uno che quindi merita tutto il disprezzo possibile e immaginabile per quello che è e che rappresenta.

Lezioni di etica da uno che è stato squalificato a vita, radiato e poi riabilitato solo a causa di problemi burocratici, ovvero di quella che in termini giuridici viene definita "legittima aspettativa", che tradotto significa che sono passati più di 3 anni da quando Sabatini è stato squalificato per 5 anni a quando è stata applicata la radiazione, perché si tratta di una pena accessoria che non scatta automaticamente, ma deve essere ratificata. Sabatini, condannato per tratta di giovani calciatori, soprattutto provenienti dall’Africa, può continuare a operare nel mondo del calcio non perché alla fine è risultato innocente, ma solo per “dell’irragionevolezza del tempo trascor­sotra la comunicazione della squalifica e la ratifica della radiazione”.Insomma,una sorta di miracolato, uno dei tanti sfuggiti alla mannaia solo grazie a qualche cavillo burocratico. Uno così, dovrebbe ringraziare ogni giorno il cielo per il fatto di vivere in Italia e dovrebbe tenersi il più defilato possibile. Anche perché da squalificato e con la radiazione che gli pendeva come una spada di Damocle sulla testa, grazie a personaggi privi di scrupoli come Lotito ha potuto continuare ad operare nel mondo del calcio: da dietro le quinte prima. Poi a tornare sulla ribalta dopo aver ricevuto la grazia. Sabatini, quindi, dovrebbe essere grato a vita sia a Lotito che alla Lazio. Invece, si comporta da anni come il più squallido degli sciacalli, come il peggiore dei pessimi maestri, come un perfetto “ruffiano, un falso e un voltagabbana”.

Sabatini è quello che ci ha fatto spendere quasi 7 milioni di euro per Makinwa, quello che avendo già firmato per il Palermo fece saltare lo scambio Cavani-Makinwa, convincendo Lotito che l’uruguagio era una mezza sola, uno che non serviva alla Lazio. Salvo poi vantarsi di non averlo ceduto alla Lazio ma di averlo stravenduto al Napoli, facendo guadagnare una barca di soldi al Palermo. A discapito della Lazio, ovvero della società che lo pagava al momento in cui saltò il trasferimento di Cavani in biancoceleste.

Sabatini è quello che ha coperto le spalle (e non solo) a Lotito per anni, come quando fece finta di dare le dimissioni il 1à settembre del 2007, quando con la Lazio qualificata per la fase a gironi della Champions League alla fine di quella campagna acquisti si presentò con gli acquisti di Artipoli, Vignaroli e Scaloni. Sabatini è lo stesso che una volta lasciata la Lazio ha detto che Lotito, ovvero il suo ex datore di lavoro, “doveva smetterla di considerare la Lazio una cosa sua e restituirla ai tifosi”. Che per carità, è un concetto che noi sosteniamo da quasi 8 anni, ma che in tutto il periodo in cui è stato alla Lazio il signor Sabatini non ha mai sposato, anzi. E che dica queste cose nel momento in cui torna a Roma, ma nelle vesti di DS dell’altra squadra, fa venire quantomeno dei dubbi sulle qualità morali del personaggio. Un po’ come ascoltare Ballardini ripetere che sbagliò ad accettare la decisione della società di mettere fuori rosa Ledesma e Pandev, quando all’epoca andò addirittura a dichiarare sotto giuramento nei tribunali sportivi che l’esclusione dei due era solo ed esclusivamente una “scelta tecnica”, quindi una decisione sua.

Quella che campeggia oggi su tutte le pagine dei quotidiani, quindi, è solo l’ultima perla di questo personaggio, un’uscita infelice come il personaggio stesso. “Roma è dei romanisti. Una fede che viene trasmessa in famiglia, da padre in figlio. I laziali sono di meno e soffrono una sorta di complesso nei confronti della Roma”

Non mi serve Sabatini per sapere che noi laziali a Roma siamo di meno e meno considerati. Anzi, do una notizia al signor Sabatini: “Ho scelto la Lazio perché non volevo essere branco, perché non mi interessava essere parte della massa e della maggioranza. Ho scelto la Lazio a 5 anni, quando a scuola il rapporto era di 1 a 10, ed è stata una scelta di vita”. Non credo serva aggiungere altro. Anzi, sì. Chiudo dando un’altra notizia al signor Sabatini. Anche essere laziali è un atto di fede che si trasmette di padre in figlio, di nonno in nipote. Mio nonno, revisore dei conti della società all’epoca del generale Vaccaro, era del 1900, quindi da bambino avvicinandosi al calcio non poteva che essere tifoso della Lazio, per il semplice fatto che esisteva solo la Lazio. E quella passione l’ha tramandata per 112 anni, fino ad arrivare a mio figlio, che in una famiglia con padre laziale e madre romanista, ha scelto il biancoceleste. E lo ha fatto non nell’epoca dell’oro e dei fasti Cragnottiani, ma nell’estate del 2006, a 3 anni e mezzo, quando la Lazio fu retrocessa in Serie B e la Roma giocava in Champions League ma solo perché ripescata. E anche lui come me, a scuola aveva solo altri due compagni di classe laziali, su quasi 30 bambini dei quali due/terzi erano romanisti. Se questa non è “una fede che viene trasmessa in famiglia, da padre in figlio”, allora mi sa che il signor Sabatini, da bravo “ruffiano, falso e voltagabbana”qual è e da “pessimo maestro” che ha dimostrato di essere, non conosce il vero significato della parola “fede”. Perché la vera fede, religiosa e sportiva, non contempla l’invidia e tantomeno i complessi di inferiorità. Perché la “fede” non si rinforza con i risultati o con il far parte di una maggioranza, anzi. E l’unico vero rimpianto che abbiamo noi laziali non è quello di non aver scelto la Lazio e di non esser diventati romanisti, ma solo il fatto di aver dovuto sopportare di vedere uno come lei indossare la divisa della Lazio…
Avatar utente
Sylvandor
 
 
Messaggi: 995
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2011, 0:58

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda DoppioMalto » venerdì 9 novembre 2012, 16:44

Vince sempre chi più crede, chi più a lungo sa patir!

Immagine Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
DoppioMalto
   
 
Messaggi: 2959
Iscritto il: giovedì 11 ottobre 2012, 15:29
Località: Roma Nord

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda papinomarco » venerdì 9 novembre 2012, 16:48

Exigui numero, sed bello vivida virtus

:since1900
6 ottobre 2012: Zeman "Siamo da scudetto"
30 ottobre 2012: Zeman "Terzo posto possibile
9 novembre 2012: Burdisso "Il derby? Conta come lo scudetto"
11 novembre 2012: Zeman: "Nessuno è sicuro della panchina"
2 febbraio 2013: Baldini: "Esonero Zeman? Non c'era scelta"
Immagine
Avatar utente
papinomarco
 
 
Messaggi: 171
Iscritto il: lunedì 3 settembre 2012, 12:57

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda camolese » venerdì 9 novembre 2012, 16:49

io non capisco tutto questo astio nei confronti di sabatini...anzi....gli ha fatto spendere fino adesso 50-60 milioni e gli ha comprato solo seghe....c'è da applaudirlo solamente....
"solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta, Noi siamo grandi e risorgeremo"
Avatar utente
camolese
    
 
Messaggi: 4346
Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 14:12

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda andalf » venerdì 9 novembre 2012, 16:58

Avatar utente
andalf
   
 
Messaggi: 2649
Iscritto il: mercoledì 29 giugno 2011, 0:16

Re: SABATINI. SOLO RISATE

Messaggioda M.C.M. » venerdì 9 novembre 2012, 17:06

sì siete tanti :mosca
Avatar utente
M.C.M.
   
 
Messaggi: 2586
Iscritto il: sabato 14 luglio 2012, 15:41

PrecedenteProssimo

Torna a La Locanda di LazioCity

Chi c’è in linea

Visitano il forum: alphonse, barone_lapis, Fefè, Google [Bot], Laziale, SoloLazio, Stifler e 23 ospiti